Articles

Bambini che inseguono voci perdute


Farm-Fresh balance.png YMMV • Trasmetti blue.png Radar • WikEd fancyquotes.png Citazioni • (Emoticon happy.png Divertente • Heart.png Commovente • Silk Award star gold 3.png Fantastico) • Refridgerator.png Frigo • Group.png Caratteri • Modifica script .png Fanfic Recs • Skull0.png Nightmare Fuel • Rsz 1rsz 2rsz 1shout-out icon.png Shout Out • Magnifier.png Trama • Gota icono.png Tear Jerker • Bug-silk.png Headscratchers • Help.png Trivia • WMG • FilmRoll-small.png Riepilogo • Ho Yay • Link foto.png Link immagini • Nyan-Cat-Original.png Memes • Haiku-wide-icon.png Haiku • Laconico • Library science symbol .svg Fonte • Impostazione
File: bambini che inseguono voci perdute dal profondo del 1425. jpg

È stato un viaggio per salutarci.

Rilasciato a maggio 2011, Makoto Shinkai “s Children Who Chase Lost Voices From Deep Below si concentra su Asuna Watase, una ragazza allegra che si imbarca in un viaggio per dire addio. Contrariamente ai suoi film precedenti, è molto più vivace e vivace, racconta le implicazioni dietro la vita e la morte, così come la felicità e la disperazione, e la follia della cieca determinazione. Con un tempo di esecuzione di quasi due ore, è il più lungo di tutti i suoi lavori.

Asuna è una studentessa delle medie. Suo padre è morto quando lei era ancora giovane e sua madre lavora per lunghi turni come infermiera. Nonostante sia uneccellente studentessa e abile nelle faccende domestiche, riesce a trovare il tempo per visitare il suo nascondiglio segreto in cima a una collina e usa un cristallo unico che suo padre ha lasciato per ascoltare le stazioni radio. Incontra una strana melodia che le resta, vicina al cuore.

La sua vita cambia quando incontra un “orso” e viene prontamente salvata da un Bishounen di nome Shun, che brandisce lo stesso tipo di cristallo usato da Asuna. Shun rivela che né lui, né l “orso”, provenivano dalla Terra; invece, sono residenti di Agartha, il mondo sotterraneo dove fioriscono campi rigogliosi e dove vagano maestosi mostri. Trascorrono un breve periodo insieme prima che Shun muoia, portando Asuna a sentimenti di desiderio. Non passa molto tempo prima che Ryuuji Morisaki, un insegnante supplente, discuta la leggenda di Izanagi e Izanami in classe, suscitando linteresse di Asuna. Lo visita più tardi quel giorno e viene a sapere delle sue intenzioni, accettando infine di accompagnarlo nel suo viaggio verso Agartha.

I tropici usati in Children Who Chase Lost Voices includono:
  • A Kind of One: Quetzal Coatl è un termine collettivo che si riferisce ai guardiani di Agartha.
  • Tutti i miti sono veri: in generale, gli elementi dei miti esistenti (come le bestie mitiche) possono essere trovati in Agartha.
  • Altum Videtur: i nomi latini sono abbastanza comuni, sia che si tratti di luoghi come Finis Terra [ 1] o oggetti come il clavis [2].
  • Stai attento a ciò che desideri: Morisaki viene avvertito numerose volte dei rischi nel riportare sua moglie dalla morte, ma paga il prezzo per averlo superato , quando perde un occhio nel processo.
  • Big Damn Heroes: Shin salva Asuna e Manna dopo che gli ultimi due sono stati catturati nel cuore della notte da Izuko.
  • La farfalla di Vita e morte: una farfalla blu svolazza dopo la morte di Shun.
  • Pistola di Cechov
    • I misteriosi cristalli che Asuna e Shun possiedono sono indicati come clavis, che sono stati creati come chiavi di Agartha. Oltre a concedere immensi poteri agli utenti, potenziano la capacità di esaudire desideri, incluso il potere di riportare i morti nel mondo dei vivi.
    • La melodia che Asuna sente allinizio si rivela essere Lultima canzone di Shun. Tocca il suo cuore e viene spiegato come un contenitore dei ricordi di un essere.
  • Cute Mute: Mana, la bambina che Shin e Il salvataggio di Asuna.
  • Papà scomparso: il padre di Asuna è morto quando era piccola e si presume che fosse Agarthan, perché ha lasciato un Clavis per sua figlia e gli Izoku considerano Asuna “contaminata”.
  • Falsi effetti della fotocamera: cè un effetto Jittercam durante alcune sequenze dazione, oltre a una quantità ridicola di attenzione prestata ai cambiamenti nellilluminazione allinterno delle scene.
  • Hai visto il mio Dio? : Shakuna Vimana è unenorme arca che Dio stesso brandisce per sorvegliare Agartha.
  • Maledizione ereditaria: gli Izoku sono una tribù maledetta, destinata a vagare senza meta su Agartha.
    • I “Contaminati”, figli di origini miste e agarthan, hanno una maledizione correlata: gli Izoku li danno la caccia per mantenere lequilibrio.
  • Umani Sono imperfetti: spinti da una brama di potere, personaggi storici hanno approfondito Agartha e hanno confiscato molti dei suoi tesori. Dopo essere stata turbata da secoli di guerre con il mondo di superficie, Agartha si è chiusa per impedire qualsiasi ulteriore contatto.
  • Ragazza malata: la moglie di Morisaki soffriva di una malattia non specificata e soccombe ad essa.
  • Utilità mondana: a parte i suoi poteri, il clavis è usato come semiconduttore nella radio di Asuna.
  • Never Got to Say Goodbye: Questo è condiviso da Asuna e Morisaki; in entrambi i casi, non sono stati in grado di dire addio in modo appropriato prima che qualcuno vicino a loro morisse.
  • Assistente non umano: Mimi, il “gatto” di Asuna.
  • Parole di separazione Rammarico: Morisaki si rammarica di non essere stato in grado di prendersi cura di sua moglie alla luce della guerra che stava combattendo.
  • Il potere dellamore: lamore per uno smarrito guida le azioni dei personaggi, ma questo è Decostruito quando Morisaki usa Asuna come sacrificio per rianimare sua moglie Lisa.
  • Scenery Porn: Che si tratti di Agartha o della Terra, lo scenario è spettacolare e offre ad alcuni dei migliori panorami del mondo una corsa per i suoi soldi. è Finis Terra, dove si trova il Portale della Vita e della Morte.
  • Anni Sessanta: lelicottero utilizzato da Arch Angel è un AH-1 Cobra con una pistola modificata; il Cobra è stato schierato negli anni 60, e viene rivelato che Morisaki ha combattuto nei teatri europei nella seconda guerra mondiale. La presenza di macchine da scrivere e il design dei veicoli rafforzano questa impostazione.
  • Shout-Out: il gatto di Asuna si chiama M imi, in linea con il nome dei gatti nelle prime opere di Makoto Shinkai.
    • Shinkai aveva già utilizzato Agartha come nome di un pianeta in Voices of a Distant Star.
    • In generale, questo film richiama alla mente lo stile visivo dei primi lavori di Ghibli, in particolare Nausicaa del Valle del vento. Alcuni dei Quetzal Coatl assomigliano al God Warrior, e Mimi potrebbe essere stata ispirata da Teto.
  • Neve significa morte: il padre di Asuna morì durante linverno.
  • Sostituto sospettosamente simile: Shin, il fratello gemello di Shun, arriva dopo la morte di Shun. Le loro somiglianze sono tali che Asuna inizialmente lo scambia per Shun.
  • Time Skip: lepilogo visto durante il i crediti sono ambientati diversi anni dopo che Asuna ha lasciato Agartha.
  • Wrong Genre Savvy: Asuna rimane ottimista e piena di speranza anche durante i momenti più bui del film; questo elemento impedisce al film di essere un vero e proprio Tearjerker.
  1. ↑ “Edge of the world”
  2. ↑ “Key”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *