Articles

Barbone gigante


Giant Barb
800px-Giant Barb.jpg
Informazioni
Nome comune Carpa gigante siamese
Gamma Bacini del fiume Mae Klong, Mekong e Chao Phraya in Indocina.
Scientifico Classificazione
Regno Animalia
Phylum Chordata
Classe Actinopterigi
Ordine Cipriniformi
Famiglia Cyprinidae
Genus Catlocarpio
Specie C. siamensis
Stato di conservazione
CRSpecies.png
Critically Endangered

Il barbiglio gigante o carpa gigante siamese, ( Catlocarpio siamensis), è la più grande specie di ciprinidi al mondo. Questi pesci migratori si trovano solo nei bacini fluviali Mae Klong, Mekong e Chao Phraya in Indocina. È diminuito drasticamente a causa della perdita di habitat e della pesca eccessiva, ed è ora considerato in pericolo critico.

Distribuzione e habitat

Di solito si vedono nelle grandi pozze lungo i bordi di grandi fiumi, ma stagionalmente entrano in canali più piccoli, pianure alluvionali e foreste allagate. I giovani barbi si trovano solitamente in affluenti e paludi più piccoli, ma possono acclimatarsi a vivere in stagni, canali e paludi. I pesci generalmente vivono in coppia.

Questi sono pesci migratori, che nuotano in zone favorevoli per lalimentazione e la riproduzione in diverse parti dellanno. Questi pesci che si muovono lentamente si nutrono di alghe, fitoplancton e frutti di piante terrestri inondate, raramente (se mai) si nutrono di animali attivi. Nel bacino del Mekong inferiore, è stato segnalato che giovani barbe giganti si verificano principalmente in ottobre.

Caratteristiche fisiche

La testa è piuttosto grande per il corpo. Non ci sono barbi.

Il barbo gigante è uno dei pesci dacqua dolce più grandi del mondo ed è probabilmente il pesce più grande della famiglia dei Ciprinidi. Può raggiungere i 3 m (9,8 piedi) (sebbene questa lunghezza massima dichiarata necessiti di conferma) e pesare fino a 300 kg (660 libbre). Pochissimi individui di grandi dimensioni vengono catturati oggi. Ad esempio, nessun individuo di peso superiore a 150 kg (330 libbre) è stato catturato in Cambogia dal 1994. Tra i ciprinidi, solo il mahseer dorato può raggiungere una lunghezza comparabile, ma è un pesce relativamente magro che pesa molto meno.

Questo pesce è in realtà tetraploide, il che significa che ha quattro di ciascun cromosoma (al contrario del diploide, il numero normale negli animali).

Stato di conservazione

Oggi pochi barbe raggiungono la maturità. Le principali minacce provengono dalla perdita di habitat (ad esempio inquinamento e dighe) e dalla pesca eccessiva. Il forte calo demografico è ben illustrato dai dati sulle catture in Cambogia, dove nel 1964 furono catturate 200 tonnellate di barbe giganti. Nel 1980 furono catturati solo circa 50 pesci e nel 2000 solo 10. In passato era un pesce importante nelle catture locali inferiori. le cascate di Khone Phapheng, ma i sondaggi tra il 1993 e il 1999 hanno individuato solo un singolo piccolo individuo. Di conseguenza, il barbiglio gigante è elencato come in pericolo di estinzione nella Lista Rossa IUCN. È stato completamente estirpato dal fiume Chao Phraya.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *